Home > Notizie ed eventi > "Triplete" dell’Aci Sport a Frosinone

"Triplete" dell’Aci Sport a Frosinone

07.02.2019

Circa duecento persone hanno affollato la cerimonia di premiazione e la cena sociale dell’Automobile Club Frosinone, organizzati assieme alla nuova Commissione Sportiva Automobilistica provinciale al suo debutto "pubblico". E non poteva andare meglio visto il pienone che non si vedeva da anni e i tanti attestati di stima e gratitudine arrivati al presidente dell’ente Maurizio Federico e al suo omologo in Commissione, Tonino Di Cosimo. 


Tutto è iniziato venerdì pomeriggio alle 18,30 presso l’Astor Hotel Ristorante a Frosinone, dove oltre 150 persone si sono radunate per assistere alla premiazione dei "Meriti Sportivi stagione 2018" di AciSport. Circa 60 i riconoscimenti consegnati a tutti gli sportivi che si sono contraddistinti nei vari settori, il Rally, lo Slalom, il Karting, la Velocità, le Auto d’Epoca. A premiare i vari "campioni" tutte le personalità legate all’Automobile Club e allo sport motoristico, dal Presidente di ACI Federico, a Di Cosimo per la Commissione Sportiva, ai consiglieri dell’Aci di Frosinone Bucciarelli, Chiappini e Buonaiuto, al direttore dell’ente Ferdinando del Prete, al Fiduciario provinciale Pizzicarola ma, soprattutto, ai due ospiti d’onore, il dr. Marco Ferrari, direttore centrale di Aci Sport, vero motore propulsivo del Motorsport italiano ed Emanuele Pirro, grande pilota ed oggi presidente della Commissione Karting nazionale. Presenti in sala anche il Delegato Regionale ACI Sport Emanuele Inglesi, il Presidente della neonata Commissione sportiva romana di ACI, Massimiliano Rendina e, collegato dalla Thailandia dove si trova per motivi professionali legati al ruolo che ricopre nel mondo delle competizioni internazionali, Alessandro Ferrari. Tutto l’evento è stato coordinato dall’avvocato Alessandro Biagi, giornalista ed esperto conoscitore del mondo delle competizioni sportive automobilistiche, che ha fatto da moderatore.
Dopo la premiazione si è passati alla presentazione della vera novità di quest’ anno, per la nuova stagione rallistica: il Frosinone Rally Cup (FRC) che si pone l’ambizioso obiettivo, come dichiarato dall’ideatore Tonino Di Cosimo, di radunare sotto un unico cappello tutte le più grandi gare della nostra provincia e al quale la Commissione sportiva, l’ACI, di concerto con ACI Sport, stanno lavorando alacremente.


Ultimo, ma non meno importante appuntamento, la cena di gala della serie "ACI Frosinone incontra...", il format ideato dal presidente Maurizio Federico e dal settore comunicazione dell’Automobile Club, per aprire le porte dell’ente alla società civile, allo sport, alle associazioni e a tutte le realtà presenti sul territorio. Questa volta la cena ha visto come ospiti Marco Ferrari e Emanuele Pirro che sono stati sapientemente intervistati, tra una portata e l’altra, da Biagi che, mettendoli a proprio agio, ha tirato fuori il lato meno noto, quello umano, quello degli aneddoti, che hanno divertito ed interessato i circa 150 presenti alla cena. Durante la cena anche una sorpresa, il collegamento telefonico da Milano, dell’ex patron della Scuderia di Formula Uno, Giancarlo Minardi, oggi uomo "ACI" e stretto collaboratore del Presidente nazionale Sticchi Damiani. Minardi si è scusato per non aver potuto presenziare per via di impegni legati proprio a questo suo ruolo in vece del Presidente ed ha assicurato la propria presenza al primo appuntamento utile.
Soddisfazione da Maurizio Federico che ha sottolineato quanto l’ente tenga a questi eventi che ampliano le prospettive della Federazione in settori cardine, come quello sportivo, che vede la nostra provincia seconda solo a Brescia in tutta Italia per numero di sportivi. Entusiasmo ribadito anche dal presidente della Commissione, Tonino Di Cosimo, che ha ringraziato tutti per la partecipazione ed ha chiesto ai tanti partecipanti ed amanti del motorsport idee e suggerimenti per il futuro prossimo, nell’ottica della più ampia collaborazione.