Home > Notizie per i soci > Grande affluenza alle elezioni per il rinnovo dei vertici

Grande affluenza alle elezioni per il rinnovo dei vertici

19.05.2014

 

 

 

Automobile Club Frosinone: grande successo per le elezioni

La votazione si è tenuta sabato 17 maggio presso il Ristorante “Le Tre Stelle” di Tecchiena ed ha registrato un’affluenza record

Grande risultato per le elezioni dell’Automobile Club Frosinone. Circa 250 soci ACI si sono presentati al seggio sabato 17 maggio per esprimere la propria preferenza ed eleggere i nuovi Consiglieri e i Revisori dei Conti per il quadriennio 2014-2018. Boom di preferenze per il presidente uscente, Dr. Achille Pagliuca, a seguire il Vice Presidente Avv. Maurizio Federico, Paola Grossi, Tonino Capogna e la new entry, il Chirurgo dr. Luigi Buonaiuto. Alla prima riunione utile il nuovo Consiglio direttivo eleggerà il proprio "Primus inter Pares" nella persona del primo eletto, il dr. Achille Pagliuca, che nelle prime dichiarazioni a caldo ha espresso emozione e riconoscenza per questo attestato di stima da parte dei soci dell’AC Frosinone: “Sono entusiasta e colpito per la risposta dei nostri soci che hanno dimostrato stima e riconoscenza per l’operato del sottoscritto e di tutta la squadra dell’AC Frosinone. Ora ci rimboccheremo le maniche per affrontare le nuove sfide che in un momento così delicato per la nazione e per l’ACI in particolare, sembrano davvero imponenti. Un ringraziamento doveroso- ha concluso Pagliuca- va ai candidati oggi eletti, ai consiglieri che mi hanno affiancato nello scorso quadriennio e che rimarranno comunque vicini all’ACI, ai miei collaboratori per l’organizzazione impeccabile delle elezioni”.

Ricordiamo che gli ultimi tre mandati hanno visto il Presidente Achille Pagliuca, Dirigente Superiore in pensione del Ministero delle Finanze e ex Direttore dell’Agenzia delle Entrate di Frosinone, rinnovare l’ente e rilanciarlo. L’Automobile Club Frosinone, infatti, è passato nell’arco di pochi anni da poche migliaia soci a quasi undici mila iscritti, ha risanato i propri bilanci riportandoli in attivo e ha ripreso il ruolo centrale nelle istituzioni locali, il che lo posiziona tra gli Automobile Clubs locali più attivi e virtuosi.